Orari Messe

 

FESTIVO
8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 19.00

FERIALE
8.00 – 9.00 – 18.30 (PREFESTIVO 19.00)

GIOVEDÌ DI SPIRITUALITÀ – 20.00

CAPPELLINA S. GIUSEPPE
(STAZIONE TIBURTINA)

PRIMO VENERDÌ ORE 18.00
SABATO ORE 18.00
FESTIVI ORE 11.00

 

Il fonte battesimale

Il fonte battesimale

Costruito su richiesta del parroco Don Mauro Cianci e del Consiglio Pastorale Parrocchiale nel settembre del 2010, su un progetto realizzato dall’Arch. Emanuele Pozzilli, ed inaugurato il successivo 4 ottobre in occasione della festa della dedicazione della Parrocchia, il nuovo fonte battesimale è posizionato nella vista frontale, alla sinistra del presbiterio sopra i primi due gradini sopraelevati che accedono all’altare in corrispondenza dell’ambone.
La vasca scavata nel pavimento ha una forma ottagonale, forma che fin dall’antichità veniva utilizzata per richiamare il ricordo dell’ottavo giorno, in cui il Cristo è risuscitato, il “giorno che non conosce tramonto“; al gesto di discendere all’interno della vasca, che rappresenta il simbolo della morte, si contrappone con il battesimo l’acqua stessa, segno di rinascita ad una nuova vita. 
Il fonte parte con un basamento quadrato, simbolo dell’attaccamento alla terra dell’uomo non ancora battezzato. Si erge però in forme nuovamente ottagonali, per simboleggiare la resurrezione a vita nuova che viene donata dal Sacramento del Battesimo. È realizzato in peperino di Marino, lo stesso materiale utilizzato per tutto il presbiterio. La vasca superiore è rivestita in marmo Rosso Francia, materiale più nobile (oltre che più adatto a contenere l’acqua) ed ha una forma circolare, simbolo della pienezza donata da Cristo col suo Spirito. L’acqua sgorga come da una fonte: non è stagnante come in un recipiente qualunque ma è acqua viva che dona la vita.