Orari Messe

 

FESTIVO
8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 19.00

FERIALE
8.00 – 9.00 – 18.30 (PREFESTIVO 19.00)

GIOVEDÌ DI SPIRITUALITÀ – 20.00

CAPPELLINA S. GIUSEPPE
(STAZIONE TIBURTINA)

PRIMO VENERDÌ ORE 18.00
SABATO ORE 18.00
FESTIVI ORE 11.00

 

Gloria di S. Ippolito

Gloria di S. Ippolito

Opera principale della chiesa è l’affresco dedicato a S. Ippolito prete, dottore e martire. Intitolato “Gloria di S. Ippolito” fu eseguito da Orazio Amato nel 1950 nella nicchia centrale dell’abside. Vi è rappresentato il santo con l’abito da presbitero del III secolo, che ascende verso il cielo tra due angeli che gli porgono la palma e la corona del martirio. In basso, uno dei personaggi mostra lo scritto, forse più noto di S. Ippolito, sul ciclo temporale della Santa Pasqua. Il dipinto fu inaugurato durante l’anno santo del 1950 insieme ad altri lavori di restauro eseguite al termine delle vicende belliche.

Una particolarità dell’opera, è dovuta ai volti dei personaggi per i quali il pittore si ispirò ai frati che a quel tempo risiedevano in parrocchia.
Nel volto di S. Ippolito riconosciamo Padre Bernardino da Villafranca Piemonte, il personaggio con il libro è ispirato a Padre Serafino da Fossano allora curato di S. Ippolito, e quello con le specifiche del dipinto a Padre Giuseppe da Bra.
Ecco i particolari con le foto dei frati: