Parrocchia di Sant'Ippolito - Roma
   

Nuova pagina 1
Missioni

Attività

Esperienze missionarie

Progetti missionari:
Progetto
      "All'orizzonte... Kirie"

   Anno 2017
    
   Anno 2016
    
   Anno 2015
    
   Anno 2014
   
   Anno 2013
   
   Anno 2012
Progetti realizzati

Laboratorio Parrocchiale "Oltre l'orizzonte"
Progetti missionari

"And then there were three"
All'orizzonte... Kirie
Parrocchia di San Giovanni Battista a Kirie (Regione di Mbeere - Kenya)
(Agosto 2014)

Sono ormai trascorsi più di tre anni da quando la nostra parrocchia ha iniziato a stabilire un rapporto di gemellaggio con la parrocchia di San Giovanni Battista a Kirie. Tramite Don Geremia, Don John ed i membri del nostro Laboratorio Missionario "Oltre l'Orizzonte" abbiamo mantenuto i contatti e rinforzato i legami con il parroco Father Paul Mutunga, con Father Timothy, con Daniel e Rudhia e con i fedeli di Kirie. Nell'ambito del progetto, denominato "All'orizzonte... Kirie", abbiamo continuato anche a collaborare alla costruzione della Scuola Primaria "Sant'Elisabetta" presso la parrocchia di Kirie.
Nel 2012, come ricorderete, sono state costruite le prime due aule e quindi a gennaio del 2013, con l'inizio dell'anno scolastico in Kenya, hanno preso il via le attività didattiche della Scuola.

Ad agosto del 2013, durante la visita di alcuni nostri parrocchiani, altre due aule adiacenti alle prime due hanno cominciato a prendere forma. La costruzione è andata avanti fino al livello del tetto. Poi purtroppo i lavori hanno subito una battuta d'arresto per la mancanza di fondi per acquistare i materiali necessari per completare l'opera: cemento, mattoni e onduline per il tetto. Infatti l'assenza di piogge ad ottobre (piccole piogge) e a marzo/aprile (grandi piogge) ha reso molto scarsi i raccolti e quindi le disponibilità economiche dei nostri fratelli di Kirie. A fine maggio, grazie alla sempre pronta generosità della nostra comunità, tutti insieme abbiamo quindi fatto uno sforzo ed abbiamo raccolto altri fondi che hanno permesso di portare avanti i lavori delle seconde due aule. Mancano solo una piccola parte del tetto di un'aula, gli intonaci, i pavimenti interni e l
e tinteggiature. A luglio i fedeli di Kirie hanno potuto anche cominciare a gettare le fondamenta per altre due aule disposte perpendicolarmente rispetto alle prime quattro.

Durante la visita a Kirie di alcuni membri della nostra comunità parrocchiale ad agosto, queste due aule sono cresciute fino al livello delle finestre, grazie anche alla fattiva collaborazione di tutti i membri della comunità locale. Dai più giovani ai più anziani, tutti hanno fatto quanto potevano. C'era chi raccoglieva pietre per il massetto, chi "lavava" i mattoni infangati, chi spalava la terra per riempire la terrazza sulla quale sorgevano le due nuove aule. Il terreno è infatti lievemente in salita quindi si è reso necessario livellare e poi riempire. Oltre alle pietre raccolte nei dintorni la comunità locale fornisce sabbia raccolta nei letti dei vicini fiumi che sono in secca nella stagione 'invernale'. La sabbia viene filtrata con un grosso setaccio prima di essere utilizzata per impastarla con il cemento per l'intonaco o per la malta o con il cemento e del pietrisco per il massetto.
Sotto la vigile supervisione di Dominique, il capo-
mastro, tutto è proceduto senza intoppi: dalla base con le pietre dure al massetto, dalla deposizione dei mattoni lavati al riempimento degli interstizi con la malta, dallo spaccare le pietre più grosse a colpi di mazzetta al tagliare i mattoni a misura.
Rispetto agli anni precedenti la partecipazione della comunità locale è stata più assidua. Ogni giorno decine di persone venivano al cantiere. Gli effetti si sono apprezzati: le aule sono cresciute a vista d'occhio. Si lavorava in armonia e in allegria, scherzando e ridendo quando non ci si capiva in inglese o nel rudimentale swahili che alcuni dei volontari hanno appreso grazie alle pazienti lezioni di Don Geremia. Lunghe catene di persone hanno permesso rapidi passa-mano dei materiali che hanno alleviato ed accelerato il lavoro degli operai esperti.

Alla nostra partenza, Father Paul Mutunga ci ha promesso che, grazie anche al contributo della nostra parrocchia, avrebbero completato le due aule iniziate nel 2013 per la fine di questo mese di ottobre e le due nuove aule per l'inizio del nuovo anno scolastico a gennaio 2015. Al nostro arrivo gli avevamo consegnato 4.000 euro e alla partenza gli abbiamo affidato altri 2.150 euro. Purtroppo i costi dei materiali e della manodopera specializzata sono aumentati ma, sperando che quest'anno le piccole piogge di ottobre siano abbondanti e quindi portino buoni raccolti, la comunità locale dovrebbe riuscire a contribuire in prima persona con offerte finanziarie o con prodotti agricoli che possono essere facilmente commercializzati. Il piano di costruire due aule all'anno sembra poter andare avanti, con qualche sforzo in più da parte di tutti, sino al completamento della costruzione nei prossimi due o tre anni.

Il nostro augurio è che il Signore continui a benedire il progetto "All'orizzonte... Kirie" ed in particolare i lavori per la costruzione della Scuola Primaria Parrocchiale Saint Elizabeth. I bambini di Kirie e dintorni se la meritano proprio!


 
 
 


Parrocchia di S. Ippolito Martire - Via di S. Ippolito, 56 - 00162 Roma - Tel. 0644232891 - Fax 0644233294 - parrocchia@santippolito.org
 
Best view 1024 x 768   -   Copyright © 2000 Parrocchia Sant'Ippolito Martire