Parrocchia di Sant'Ippolito - Roma
   

sub_header_34
 



Gerusalemme, 4 ottobre 2018
Festa di san Francesco d'Assisi

Carissimi amici di Sant’Ippolito,

scrivo questa lettera per salutare e ringraziare tutti i parrocchiani, in particolare quelli che hanno voluto offrirmi un “regalo di partenza”… Come sapete, il 20 settembre scorso sono arrivato a Gerusalemme, e in questi primi giorni di ambientazione, tra le mille cose, sono riuscito anche a comprare la bicicletta elettrica, che tanto mi sarà utile per muovermi con disinvoltura nella città. Ho cercato diversi modelli, ho scelto quello con la batteria migliore (per i tecnici: 48 volts e 15.9 ampère) e con il telaio più robusto, ho contattato diversi venditori e alla fine il risultato
è questo: 

     Il negoziante presso cui l’ho acquistata mi ha detto: “guardi, è bellissima, è quasi una moto…!”. Beh sì, la vostra generosità mi ha consentito di prendere una bicicletta bella e affidabile, perfetta per andare sui monti della Giudea, con pendenze che nulla hanno da invidiare a quelle dei passi dolomitici.

     Colgo l’occasione di questo ringraziamento per raccontarvi qualcosa di queste prime giornate. Ho percepito subito, con gioia, una vivace attesa della mia persona negli ambienti cristiani di Gerusalemme. Più di una volta, incontrando qualche frate o sacerdote, dopo essermi presentato mi sentivo dire: «quindi sei tu, quello che aspettavamo!». La risposta era ovviamente un sì, ma con un sorriso ironico per stroncare ogni ‘pretesa messianica’ (sapete, da queste parti non si sa mai…!). Scherzi a parte, questa Chiesa locale ha tanti bisogni, tra quali uno – essenziale – è l’accompagnamento musicale della liturgia, quasi tutta in latino come segno di identità ecclesiale. Perciò già domenica scorsa ho accompagnato all’organo la solenne celebrazione eucaristica ad Emmaus – Al Qubeibe per la festa dei SS. Simeone e Cleopa, i “discepoli di Emmaus”: Luca ci riferisce solo il nome di Cleopa, ma secondo Origene il secondo discepolo sarebbe Simeone, figlio di Cleopa e successore di Giacomo alla guida della chiesa di Gerusalemme. Anche ieri, per la commemorazione del beato Transito di San Francesco e oggi, per la sua festa, ho svolto questo servizio nella chiesa francescana del Salvatore. Altrettanto farò sabato prossimo, per la professione solenne di due novizi. La Custodia di Terrasanta – lo sapete – è tutta francescana, e questo legame con il Poverello di Assisi mi fa tornare spesso, con la mente, a Sant’Ippolito, le cui origini francescane sono ben note.

     La casa in cui abito, invece, è consacrata a Maria Madre della Misericordia. È grande e silenziosa. Si trova sul versante orientale del monte degli Ulivi, a 300 metri dalla chiesetta di Betfàge e appena più distante dalla tomba di Lazzaro in Betania (difficile da raggiungersi, però, perché in mezzo c’è il muro di separazione/protezione israeliano). Muovo i primi passi nella conoscenza personale delle comunità cristiane locali, ma ho anche incontrato alcuni amici ebrei di Roma venuti in Israele per le recenti festività (Kippur e Sukkot, concluse con la festa di Simchat Torah lunedì scorso). Mi sto organizzando per lo studio dell’archeologia, della geografia e delle lingue bibliche presso lo Studium Biblicum Franciscanum. Insomma, tutto procede ordinatamente… 

     Cari amici, vi ringrazio ancora per quanto siete stati e quanto siete per me. Nelle mie frequenti visite al S. Sepolcro o in altri luoghi di memoria della fede prego spesso per la comunità di Sant’Ippolito, ricordando i volti e i bisogni di ciascuno. Mi manca la celebrazione dell’eucaristia insieme a voi; ma è proprio la S. Messa il sacramento che ci rende uno nella fede, anche se siamo lontani.

      Vi penso e vi saluto uno per uno, e vi chiedo una preghiera affinché il mio soggiorno in Terrasanta possa compiersi secondo il progetto del Signore.

      Grazia e pace a tutti voi.


Parrocchia di S. Ippolito Martire - Via di S. Ippolito, 56 - 00162 Roma - Tel. 0644232891 - Fax 0644233294 - parrocchia@santippolito.org
 
Best view 1024 x 768   -   Copyright © 2000 Parrocchia Sant'Ippolito Martire